/  Blog   /  Le migliori spiagge per famiglie in Salento

La Casarana

Le migliori spiagge per famiglie in Salento

Il Salento, come meta vacanziera per famiglie in cerca di relax e divertimento nel giusto equilibrio, da ripartire in parti uguale tra grandi e piccini, è perfetta.
Tra costa adriatica e ionica c’è solo l’imbarazzo della scelta delle spiagge e dei luoghi più adatti a chi arriva qui e desidera una totale immersione nei ritmi estivi,scanditi da tuffi, bagni di sole e castelli di sabbia.
Proprio per questo abbiamo pensato di stilare un elenco delle migliori spiagge per famiglie in Salento, che possa essere utile anche ai nostri ospiti.

Quando si parla di spiagge per famiglie, bisogna tener conto che la parola d’ordine in primis dev’essere una, ossia “sicurezza”. Il Salento è pieno di distese meravigliose di sabbia, ma che alternano anche calette o anfratti che possono rivelarsi pericolosi per chi ha al seguito piccoli o anche bimbi più grandi, per cui vi parleremo esclusivamente di lidi testati, sicuri e affidabili.
In base al periodo in cui vi troverete in Salento, ci saranno spiagge più o meno affollate, ma se siete in alta stagione i consigli di base restano sempre questi due:

  1. se avete intenzione di soggiornare per un un lasso di tempo piuttosto lungo e credete vi possa piacere l’idea di restare fissi in una spiaggia (molti lo fanno, soprattutto quando le famiglie son numerose e si vogliono ridurre al minimo gli spostamenti), prenotate ombrelloni e lettini con le formule dedicate alle famiglie. In questo modo potrete arrivare a qualsiasi ora in spiaggia e avere la comodità di uno spazio sempre “vostro” libero. In più volete mettere la praticità di poter lasciare nel vostro spazio tutti i giochi dei bambini, dai secchielli alle palette, senza doverli caricare in spalla ogni giorno?
  2. Se, al contrario, siete una famiglia che ama girare ed esplorare, abbiate cura di arrivare nelle spiagge indicate con anticipo. In questo modo saprete di trovare ombrelloni, lettini a sufficienza per una piacevole giornata.

Detto questo, partiamo per il tour delle migliori spiagge per famiglie in Salento, buon divertimento!
La parte sud orientale salentina racchiude uno dei fiori all’occhiello delle bellezze naturali del posto, la spiaggia di Pescoluse, conosciuta ai più come “Maldive del Salento”.
La sabbia qui è morbida, bianca e soffice come quella dei luoghi esotici, da qui il nome, i fondali bassi e piuttosto sicuri per far giocare liberamente i bambini, mentre voi potrete godere del sole in tutta tranquillità. Ci sono diversi stabilimenti attrezzati, in modo che possiate consumare spuntini o anche un pranzo veloce e leggero in riva al mare.

Lido Marini, ancora, è una località che offre vari lidi in cui fermarsi per una giornata, con bimbi al seguito. Anche qui sabbia, fondale che degrada dolcemente verso l’interno, stabilimenti come il Before beach che propongono anche attività divertenti, sono le caratteristiche principali della località, che annovera anche diversi parchi in cui eventualmente spostarsi dopo, per far divertire i bambini nelle ore più fresche del pomeriggio. La spiaggia di Lido Marini è raggiungibile con un frequente servizio navetta dal Resort.

Torre Mozza è perfetta e proprio a misura di famiglie. Lido Mania è uno stabilimento che ha costruito nel tempo la sua offerta in base alle esigenze proprio dei genitori. Da qui una serie di servizi offerti di cui potrete usufruire se vi trovate qui, dal miniclub (gratuito) che permette di intrattenere i bambini mentre mamma e papà si godono il meritato relax, alle comodità di seggiolone e fasciatoio per chi ha neonati al seguito. Tante piccole accortezze che fanno la differenza e che permettono davvero di ritagliarsi del tempo prezioso, fatto di coccole anche per gli adulti.

Se ci si sposta verso Torre San Giovanni, ci sono una serie di lidi e stabilimenti che è possibile scoprire, uno su tutti, testato e a misura di bambini è il Lido Il Molo. Comodo, grazie anche al sistema di prenotazione di ombrelloni e lettini online, con la possibilità di scegliere le postazioni guardando direttamente la disposizione su una cartina online, il lido è la soluzione ideale per chi ama trascorrere le giornate intere al mare senza rinunciare a tutti i comfort e alle comodità che agevolano i genitori.

Un altro lido comodo e spazioso a Torre San Giovanni, in cui poter far giocare i bambini e godere comunque di tranquillità, è il Lido Bora Bora. Acques cristalline, una passerella che agevola l’ingresso al mare e che permette, soprattutto a chi ha al seguito passeggini, di camminare comodamente e senza troppo sforzo, sono tra i plus dello stabilimento.

Tra le chicche c’è la possibilità di poter fare veri e propri pic-nic in un’area adibita proprio a questo, una parentesi originale e di cui i bambini in genere sono davvero entusiasti.

Gallipoli è una piazza ancora più eterogenea, e occorre ovviamente saper scegliere tra le diverse offerte proposte. In alta stagione c’è da tenere presente che è un richiamo soprattutto per i giovani vacanzieri, che si ritrovano e riversano nella zona del Lungomare (Baia Verde), punteggiata da diversi lidi che propongono aperitivi in musica e dj set.
Se ci si sposta, però, verso l’ingresso di Gallipoli, il Lido San Giovanni è più a dimensione famiglia, così come se ci si muove di qualche chilometro, verso la prima marina attigua, Mancaversa, ancora in località Gallipoli ricade il Lido Pizzo, perfetta per giornate al mare di tutta la famiglia. La pineta che accoglie i visitatori permette all’occorrenza di fare un pisolino pomeridiano al fresco dei pini, il mare è a dir poco caraibico, così come il ristorante self service permette di gustare deliziosi pasti in riva al mare, o spuntini come frutta fresca e gelati.

Se siete tra quelle famiglie che amano lanciarsi all’avventura e alla scoperta dei territori in cui arrivano, vi consigliamo di spostarvi anche su Otranto. Le spiagge idruntine sono selvagge, ma anche qui ce ne sono alcune a misura di bambini in cui poter approdare e divertirvi, senza rinunciare a sicurezza e relax. Il lido Balnearea, tra i più grandi, sorge subito dopo una fitta pineta, ed è così grande da garantire in genere un’ottima postazione anche nei periodi più di calca e affollamento. Da evitare se siete amanti degli spazi più ristretti e intimi, il Balnearea offre però tutte le comodità di cui è possibile usufruire: snack bar, tavola calda, ma anche ristorante alla carta, docce per rinfrescarsi o ripulirsi dalla sabbia prima di rientrare in auto per tornare verso casa.

La Baia dei Turchi è un altro luogo da poter visitare, ma ve lo sconsigliamo in alta stagione. Troppa gente, troppa ressa, troppa confusione per le famiglie. Se, al contrario, vi trovate in Salento in periodi più quieti, come inizio giugno e settembre, la spiaggia è davvero il top per via del fascino che caratterizza la conformazione fisico-geologica del posto stesso, non mancate di inserirla tra le spiagge senza dubbio più belle da dover visitare.

Se siete qui in agosto, in altissima stagione, e siete alla disperata ricerca di una spiaggia che vi conceda silenzio e prezzi anche più ridotti, potete senza dubbio spostarvi nelle marine leccesi, come quella di San Cataldo, ad esempio. Qui è senza dubbio più semplice ritagliarsi uno spazio che sia leggermente più isolato dai circuiti prettamente turistici e anche i prezzi sono un po’ più ridotti. La marina di San Cataldo ha diverse spiagge libere, solo che resta sempre valido il consiglio secondo cui in alta stagione è  sempre meglio arrivare presto in spiaggia, se si vuole avere la certezza di poter avere un posto in cui piantare l’ombrellone. Ci sono, ancora, alcuni lidi, come Lido Verde, in cui è possibile trovare posto e avere le comodità di una spiaggia attrezzata a tutti gli effetti. Lido York, ad esempio è uno dei più conosciuti in zona, e anche qui è possibile usufruire di servizi come il baby park, ma in caso di bambini più grandi e ubbidienti i genitori potrebbero anche pensare di coinvolgerli in corsi di pilates o partite a beach volley.

Torre dell’Orso, marina di Melendugno e vincitrice di riconoscimenti come Bandiere Blu e e Cinque vele di Legambiente, è una delle località incantate del Salento, in cui arrivare e godere di ogni singola meraviglia che si presenta dinanzi agli occhi. Lo stabilimento balneare La Sorgente è uno dei punti di riferimento per le famiglie, ma ha una clientela comunque eterogenea e una gestione molto dinamica e frizzante. Oltre a godere di tutti i servizi ad hoc pensati per mettere a proprio agio le famiglie e al primo posto la soddisfazione dei loro bisogni, il lido offre la possibilità di divertirsi anche di spettacoli di animazione durante la giornata.


Top