/  Blog   /  Vacanze in Salento con bambini

La Casarana

vacanze in salento con bambini

Vacanze in Salento con bambini

Se è vero che un viaggio per svago e divertimento è una splendida avventura da intraprendere, è pur vero che viaggiare con i bambini è sempre un’incognita, considerando la loro delicatezza e la predisposizione a infreddature improvvise, anche con temperature elevate e imprevisti che possono presentarsi durante i giorni lontani da casa.
Ovviamente tutto questo non dovrebbe mai rappresentare un impedimento al viaggio, perciò quel che conta è essere preparati, per far sì che le vacanze possano scorrere serene anche con qualche piccolo avvenimento inatteso.
Da qui l’idea di stilare una sorta di guida alle vacanze in Salento con bambini, in modo da sperare di facilitarvi la vita e di farvi godere al meglio le ferie al mare tanto agognate, usufruendo di tutti i nostri servizi a vostra completa disposizione.

Promemoria

Stilare promemoria, che siano digitali sul vostro smartphone o che sfruttino il buon metodo tradizionale del “carta e penna”, quando si tratta di organizzare un viaggio con i piccoli è sempre un ottimo aiuto.
In questo modo potrete avere un’idea di tutte le cose che servono per un bambino durante la vacanze e non rischiare di farvi prendere dall’ansia del “non ce l’ho” durante i viaggio e il soggiorno.
Fate conto che le cose che generalmente servono sono quando si organizza una vacanza al mare:

  • cambi a sufficienza, a partire dai bodini intimi o canottiere che conviene avere sempre soprattutto se le temperature dovessero essere piuttosto alte, come in Salento, per far sì che il sudore possa essere assorbito e non ci sia il rischio di sovraesposizione a vento e correnti.
  • protezione solare altissima. Vale sempre la regola del cospargere in modo abbondante la crema protettiva sulla pelle del bambino prima dell’esposizione al sole, che dovrebbe avvenire nelle ore meno calde. La crema va spalmata in più riprese, soprattutto dopo il bagnetto e anche sotto l’ombrellone.
  • cappellino, da tenere sempre in testa, magari bagnato e ben strizzato in modo da mantenerla anche fresca.
  • telo o asciugamano apposito (quelli a nido d’ape asciugano in fretta e sono comodissimi da riporre nella sacca per il mare).
  • salviettine

Medicinali

Tra le cose che, presi dall’entusiasmo del viaggio, è più facile dimenticare, ci sono i medicinali di primo soccorso, dal semplice paracetamolo al disinfettante, unito a cerotti e pomate ideali per contrastare i rossori della pelle delicata.
Importantissime le creme lenitive antiscottature e un termometro per misurare la febbre.
In più ricordate che in estate le zanzare sono spesso in agguato e che per rimediare basterà fornirsi di un velo che faccia da classica zanzariera da culletta o passeggino, o quei cerotti alla citronella che si incollano direttamente sugli abiti che tengono lontani gli insetti, per far dormire sonni tranquilli ai vostri bambini.

Organizzazione

Il secondo passaggio, importantissimo, soprattutto se siete una famiglia numerosa con altri bimbi, anche più grandicelli, al seguito, è quello di ricordare di mettere in valigia tutto il necessario per avere ogni cosa a portata di mano. Perciò il consiglio è quello di disporre ogni cosa vicino ai bagagli e cominciare a imbustare per giornata gli indumenti dei più piccolini, facciamo un esempio.
Mettiamo il caso che la vostra vacanza debba durare sette giorni, cominciate col preparare sette bustine (tipo quelle che avvolgono i capi d’abbigliamento, per intenderci) in cui metterete:

  • 2 body
  • 4 pannolini
  • una magliettina fresca per il mare, un costumino, un pagliaccetto o tutina fresca per il cambio dopo il bagno
  • un telo di lino o asciugamano, un accappatoio
  • un cambio per la sera
  • un pigiamino
  • due paia di calzini
  • un cambio in più, di riserva quotidiana nel caso si sporchi
  • un cappellino, due
  • una copertina leggera

Se fate così sarà tutto molto meno impegnativo, considerando il fatto che in estate i vestiti sono davvero leggeri e poco ingombranti, e sarete certi di non aver scordato nulla. In ogni caso l’apposito servizio di lavanderia potrà rimediare a eventuale esubero di vestiti sporchi, senza alcuno sforzo nè problema.

Tra le cose che spaventa di più chi si appresta a partire al mare con i bambini, magari per la prima volta e con piccoli che siano in fase di svezzamento, c’è la necessità di dover avere con sé tutto il materiale utile alle preparazioni delle tante temute pappe, dai piattini, ai cucchiaini, alle padelline per far bollire l’acqua in cui versare a pioggia tapioca, mais, creme di riso, a cui si aggiunge il peso dei barattoli di omogeneizzati, biberon, sacche, salviettine sterilizzanti. Considerando tutti questi fattori ed esigenze, chi soggiorna presso la nostra struttura potrà usufruire di tutta una serie di servizi efficienti e dedicati, tra cui anche quello di biberoneria, uno spazio attrezzato a misura di mamma, che libera dallo stress della ricerca continua di qualche punto in cui riscaldare, raffreddare o lavare le cose per i piccoli.
Se a tutti questi accorgimenti, aggiungete dettagli quali la scelta di orari comodi in cui partire, che sfruttino il sonno dei piccoli, giochi e libricini che li intrattengano durante il viaggio, smezzando le tappe se possibile con intervalli, vedrete che sarà più semplice di quel che si crede.
Tutto quel serve, in fondo, per delle vacanze rilassanti al mare con bambini non è altro che il luogo giusto, per una buona dose di relax che sia benefica per i genitori e per i piccoli, e pazienza se ogni tanto ci scapperà qualche capriccio.


Top