/  Blog   /  Vacanze romantiche in Salento: 5 idee per una fuga tête-à-tête

La Casarana

Vacanze romantiche in Salento: 5 idee per una fuga tête-à-tête

Nonostante il rientro post ferie estive sia sempre traumatico, il ripartire e tornare alla normalità dopo giorni di relax sia un banco di prova anche per le personalità più zen e per quelle più intraprendenti, l’idea dei weekend come fughe per evadere nuovamente resta sempre un’ancora dolce a cui appigliarsi, in qualsiasi stagione.
Approfittando del fatto che ai giorni clou di agosto seguono mesi in cui sia tariffe che mete sono più tranquille, è possibile mettere in conto nuove partenze, piccole parentesi fatte per riposare e rendere più graduale il ritorno alle attività quotidiane. Per questo abbiamo pensato di stilare un elenco di idee per eventuali vacanze romantiche in Salento, che possano servire a dare un assaggio di questa terra sia a coloro che magari non hanno fatto in tempo  a visitarla quest’estate, sia per rinnovare un andata e ritorno breve, usufruendo di collegamenti aerei veloci e di soggiorni perfetti. Basta solo scegliere meta e ritagliarsi un po’ di tempo per se stessi, una coccola che diventa ancora più dolce quando condivisa con la propria metà.

1) La Casarana, per riappropriarsi del proprio tempo

Il Resort La Casarana è perfetto per una fuga di coppia, che sia anche solo un weekend o per più giorni. Chiunque conosca il Salento sa già che, oltre a prestarsi divinamente come cornice per vacanze romantiche, gode generalmente del privilegio di un clima mite sino a ottobre inoltrato, per cui si può pensare di infilare ancora in valigia un costume da bagno e telo da mare, per un tuffo in spiagge semi vuote e bellissime. Se, al contrario, non amate l’idea di un bagno quasi fuori stagione, o preferite una due giorni tutta silenzio e benessere, possiamo offrirvi una full immersion nel nostro centro wellness, un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato e in cui ritrovare energia e serenità. Dalla piscina riscaldata massaggiante, alla sauna, al bagno turco, passando per le docce emozionali, sino alla sala con il sale rosa dell’Himalaya, tutto non farà altro che amplificare il senso di totale relax che si respira all’interno del centro, con massaggi dedicati e percorsi bellezza, di cui godere in tandem. Basta scegliere il pacchetto che si preferisce, preparare la valigia e al resto penseremo tutto noi.

E dopo i trattamenti, cena romantica davanti a un flùte di champagne ghiacciato per chiudere in bellezza le giornate. Non è allettante come idea?

 

2) Lecce, la città barocca e luminosa

Un’altra idea per vacanze romantiche in Salento è senza dubbio quella di addentrarsi nel cuore di Lecce, la città barocca per eccellenza, per poter carpire tutta la bellezza che ha da offrire. Chiese, monumenti, anfiteatri, ma anche un ricco cartellone di appuntamenti culturali fanno da sfondo a una città che ha da offrire tanto a una coppia in cerca di poesia, buon cibo o proiettata semplicemente alla scoperta di nuovi luoghi e tradizioni. Se siete avventurosi e amate l’arte, tra le idee più originali c’è senza dubbio quella di una visita guidata alla Basilica di Santa Croce, chiesa conventuale dei padri celestini edificata a partire dal 1549 e ora sottoposta a un meticoloso restauro. Il fatto che ci siano lavori in corso, però, non ha arrestato la voglia dei turisti di addentrarsi in uno dei monumenti più interessanti della città, tanto che da aprile 2017 si è fatto in modo che la basilica restasse comunque a disposizione del pubblico. Prenotare una visita guidata è semplicissimo, basta collegarsi a questo link per selezionare un giorno e verificare disponibilità e fascia oraria, per poi ricevere immediatamente conferma della propria prenotazione. Un’esperienza da fare in coppia che vale davvero la pena di provare, un’idea alternativa e interessante, oltre che un’esperienza che non preclude la meraviglia barocca a nessuno, basti pensare che anche coloro che hanno ridotta capacità motoria o sensoriale hanno la possibilità di vivere la visita guidata, previo appuntamento telefonico.

Una volta terminato il giro non si potrà non sostare per una cena in una dei tanti ristorantini locali, che offrono buon cibo tradizionale a ottimi prezzi.

 

3) Gallipoli, tradizioni e sapori

Uno dei luoghi perfetti per una vacanza romantica in Salento, ancora, è la cittadina ionica di Gallipoli, un mix tra tradizione e innovazione che lascia con il fiato sospeso. Spogliatasi delle vesti di cittadina della movida, qual è soprattutto in estate piena, Gallipoli sin da fine agosto diviene una tranquilla località di mare, avvolta dai profumi delle albe e dei tramonti settembrini, con l’aria salmastra che aleggia sino a impregnare quasi monumenti, scalinate, vicoli. Divisa in città vecchia e città nuova, Gallipoli è una cornice ideale per un weekend in coppia indimenticabile. La parte nuova, con il corso centrale a fare da guida ai turisti si presta a uno shopping sfrenato, tra negozi di lusso e cinema in cui correre a vedere le ultime novità in sala, mentre la città vecchia è un’immersione in un microcosmo poetico, in cui soffermarsi a guardare i pescatori intenti a rammendare vecchie reti, o a smistare il pescato fresco appena scesi dalle paranze. Passeggiare mano nella mano tra le strade che si snodano nel cuore della città, sorseggiare un aperitivo nei locali che punteggiano le vecchie mura cittadine, entrare nelle botteghe che offrono pezzi autentici di un artigianato salentino ricco di storia e cultura, sono tra le esperienze che riempiono il cuore e che lasciano un senso di pace e di entusiasmo al tempo stesso. Da assaggiare i piatti a base di pesce freschissimo, sia cotti che crudi: sono una vera e propria esplosione di gusto e sapore.

 

4) Otranto, storia e artigianato

Tra le varie idee per fughe romantiche di un weekend c’è anche Otranto, la cittadina adriatica densa di storia, arroccata e protetta dalle mura dei bastioni che, comunque, non la riparano del tutto dai venti che la sferzano. Candida e interessante dal punto di vista dell’architettura e delle meraviglie monumentali, Otranto è uno scrigno che accoglie i turisti facendoli sentire come a casa propria. Una meta ideale per una vacanza romantica in Salento per via dei suoi vicoli suggestivi, in cui riscoprire l’autenticità di usi e tradizioni che restano ancorati e intoccati, nonostante il tempo che scorre. Tantissimi i negozietti che si aprono su entrambi i lati delle vie del centro cittadino, in cui poter acquistare pezzi di artigianato unici, sia in pietra leccese, che in terracotta, ma anche monili, gioielli in pietre dure, capi di abbigliamento comodi e alla moda, tra cui spiccano i sandali idruntini, assemblati a mano e disponibili in varie colorazioni, nonostante i classici siano sempre quelli color cuoio.Prima che cali il sole è da scoprire la Cattedrale di Otranto, che racchiude i resti dei suoi 813 martiri, barbaramente uccisi dai turchi nel 1480 per aver rifiutato la conversione all’islam. La Cattedrale di Santa Maria Annunziata è un vero e proprio gioiello con i suoi affreschi parietali e il suo imponente mosaico pavimentale, che si sviluppa lungo le navate, presbiterio e abside. L’aperitivo al tramonto è uno dei momenti più intensi, quando la luce si riflette sul selciato e si riverbera sui pergolati in fiore, al riparo dalla calura che permane generalmente sino a ottobre. Gustare poi piatti a base di pesce, o piatti che servono in tavola sapori di terra autentici come quelli salentini, è una esperienza celebrativa per il palato, anche per quelli meno inclini alla sperimentazione culinaria.

 

5)  Castro, il trionfo della natura selvaggia

A pochi chilometri da Otranto sorge Castro, un borgo che continua ad affascinare per via della sua natura selvaggia e impervia, con scogliere a picco su un mare profondo e intenso. Una meta ideale se siete dell’idea che le vacanze romantiche in Salento debbano essere all’insegna dell’insolito, o se siete semplicemente amanti del lato più selvatico e autentico di un territorio. Suddivisa in due parti, una alta, posizionata direttamente sul mare e con un panorama tra i più belli della penisola, e una bassa, che si apre sull’antico porto marittimo, Castro custodisce un castello antico, a pianta rettangolare, costruito sulle antiche rovine di un castello precedentemente distrutto, e una cattedrale a croce latina, uno splendido esemplare di arte romanica tutto da scoprire. Oltre a queste meraviglie architettoniche, Castro è rinomata per le sue bellezze naturalistiche, soprattutto per la Grotta della Zinzulusa, visitabile a piedi grazie a tour guidati. Annoverata tra i fenomeni carsici più rappresentativi per il territorio salentino, la grotta racchiude formazioni stalattitiche e stalagmitiche simili a tanti stracci, detti “zinzuli” in dialetto locale, che hanno dato origine al nome, enfatizzandone questo aspetto. Anche in questa città potrete sostare per immergervi nel lato più vero del Salento, fatto sì di cultura e storia, ma anche di tradizioni, natura e vegetazione rigogliosa, ospitalità e calda accoglienza da parte della gente del luogo. Un posto in cui lasciare il cuore, da riproporre in tutte le stagioni, per scoprire aspetti e lati che si declinano in diverse varianti e sfumature.


Top