/  Blog   /  Vi presentiamo il gustoso Spumone Leccese

La Casarana

Vi presentiamo il gustoso Spumone Leccese

Lo Spumone Leccese, insieme al pasticciotto, rappresenta il dolce tradizionale salentino per eccellenza. Tanto famoso da essere stato reinterpretato nelle più disparate varianti, ha una ricetta tradizionale con origini niente meno che campane. Ebbene sì, lo spumone leccese non nasce in Puglia, anche se è stato adottato e fatto proprio, nel tempo, da questa meravigliosa regione del bel paese.

Si narra infatti, che la diffusione dello spumone sia da ricercare presso le casate nobiliari napoletane del XIX secolo. Questa tradizione prese piede nel XX^ secolo comparendo sempre più frequentemente durante feste e ricorrenze. Col tempo, lo spumone è scomparso dalle tavole campane diffondendosi in Salento e diventando parte integrante della sua offerta dolciaria.

Lo Spumone Leccese: un dolce sublime

Lo Spumone Leccese è un dolce fresco ed estivo, cremoso e profumato grazie alla presenza del liquore aromatico.

È una sorta di gelato o semi-freddo che al suo interno racchiude un goloso pan di spagna: un tripudio di gusto a strati, ricco di sapori e consistenze, ideale per chi ama le creazioni più elaborate. Immancabile durante le ricorrenze leccesi e le feste di paese della zona, è perfetto come fine pasto.

Come preparate lo spumone leccese: la ricetta

Lo Spumone Leccese ha una preparazione piuttosto semplice, se volete provare a farlo in casa, per una maggiore soddisfazione o per sorprendere degli ospiti speciali, dovrete seguire queste indicazioni. Le dosi indicate sono perfette per 8 porzioni.

Ricetta e Preparazione dello spumone leccese

Prima di tutto, dovrete montare 4 tuorli insieme a 200 grammi di zucchero, amalgamando perfettamente il composto, senza lasciare grumi.

In un pentolino, dovrete scaldare 300 ml di latte, a fiamma bassa, per poi unirlo al cacao o a pezzi di cioccolato e al composto di uova e zucchero. A parte bisognerà montare a neve i 4 albumi rimasti, incorporando 25 grammi di zucchero a velo finissimo, aggiungendolo al composto precedentemente lavorato. A questo punto, mentre fate riposare il tutto, potete dedicarvi al pan di spagna, facendolo in casa o comprandolo già pronto.

Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, procedete foderando con carta forno degli stampini di alluminio per poi riempirli con il composto fino a metà dell’ampiezza. Dovrete poi mettere uno strato di pan di spagna, imbevuto nel liquore che più preferite, sopra alla crema e coprire con la pellicola gli stampini. Basterà circa un’ora di riposo in freezer.

Intanto, con altre 4 uova montate un nuovo composto cremoso, unendole a 200 grammi di zucchero fine. In un pentolino scaldate 300 ml di latte, aggiungendo il composto appena creato, unitamente ad una bustina di vanillina per una maggiore dolcezza.

A questo punto sarete pronti per estrarre dal freezer gli stampi e potrete aggiungere un po’ di croccantezza, con granella di nocciola, mandorle o biscotti sbriciolati, e successivamente la crema appena preparata. Riponete nuovamente gli stampini nel freezer per tre ore.

Passato il tempo necessario, il vostro Spumone Leccese a regola d’arte sarà pronto per essere servito e gustato!


Top